Cittadino modello.

Se dovessi avere problemi con la giustizia mentre ci troviamo in Israele (sono tornato sabato), cercherei di farmi difendere dall’Avvocato Siniya Harizi Moses.

Apprendo di lui dalla notizia dell’arresto di dieci estremisti ebrei che un paio di settimane fa hanno pestato due ragazzi arabi fino a ridurli cosi’:

Dovendo spiegare perche’ e’ improbabile che il suo assistito possa avere commesso un atto cosi’ antisociale, l’Avv. Harizi Moses usa l’argomento seguente:

My client has no criminal record, he’s normative, was supposed to enlist to a combat unit in the army this summer

Effettivamente, come e’ possibile che qualcuno che odia gli arabi possa desiderare di arruolarsi in un’unita’ di combattimento dell’esercito?

8 pensieri su “Cittadino modello.

  1. Lurker di lungo corso

    A proposito del rapporto umano fra arabi e soldati israeliani: si è detto e scritto e smentito di un paio di uomini dell’IDF “rapiti” o “catturati” da uomini di Hamas, ma non ho letto né sentito da nessuna parte di uomini di Hamas “catturati” o “rapiti” da uomini dell’IDF. Capisco la natura asimmetrica e atipica del conflitto, ma contatti sul campo sono avvenuti, e non vorrei pensare che (almeno) una parte in causa abbia deciso di non prendere prigionieri. Ne sai qualcosa?

    Rispondi
    1. unfisicoagerusalemme Autore articolo

      E’ vero, non se ne parla quasi mai.
      Pero’ l’IDF ha preso prigionieri, anche se non si sa esattamente quanti sono ancora in detenzione:
      http://www.haaretz.com/news/diplomacy-defense/.premium-1.607185
      L’articolo e’ a pagamento e io non sono abbonato, quindi so solo quello che dicono titolo e sottotitolo.

      Comunque c’e’ un acceso dibattito in Israele sul tema “dobbiamo veramente prendere prigionieri? non li possiamo ammazzare subito invece?”, alimentato periodicamente dal Ministro dell’Economia, Naftali Bennet:
      http://www.huffingtonpost.com/2013/07/29/naftali-bennett-kill-arabs_n_3670767.html
      Il portavoce del ministro chiari’ che l’affermazione di Bennett era stata riportata fuori contesto:
      http://972mag.com/nstt_feeditem/naftali-bennett-ive-killed-lots-of-arabs-in-my-life-without-any-problem/
      anche se a me sembra agghiacciante anche dopo aver chiarito il contesto.

      Ha ripetuto il concetto recentemente:
      http://www.timesofisrael.com/bennett-promises-ticket-to-hell-for-hamas-members/
      (questo articolo e’ di poco prima della guerra, quando ancora si credeva che i tre ragazzi rapiti fossero vivi e che il senso del rapimento fosse chiedere la liberazione di prigionieri palestinesi in cambio)

      Rispondi
      1. Lurker di lungo corso

        Grazie!
        L’articolo di Haaretz è disponibile attraverso la cache di Google (spero che questo link funzioni). Trovo che il contenuto sia piú agghiacciante delle parole di Bennett: «The officer said about 150 of the Palestinians had been arrested at home on Wednesday in the Rafah area.», se non dà l’idea del rapimento, dà l’idea di un’azione di polizia che dovrebbe essere soggetta a regole. Ma la regola è la «Internment of Unlawful Combatants Law of 2002, which enabled the imprisonment of Gazan Palestinians without charging them or putting them on trial. The law authorizes the chief of staff to order a person’s indefinite imprisonment if he has “reasonable cause to believe that a person being held by the state authorities is an unlawful combatant and that his release will harm state security.” Jabarin, who has represented many Cast Lead detainees, said the IDF and Shin Bet determine who is an “unlawful combatant” and who has no link to armed groups.»
        L’articolo rassicura poi che nei casi precedenti la maggior parte dei detenuti è stata rilasciata nel giro di pochi giorni. Certo, non credo che finendo nelle mani di Hamas si sia soggetti a Leggi di alcun tipo (tranne la Sua, Insha’Allah).

        Rispondi
        1. unfisicoagerusalemme Autore articolo

          (Non so perche’, non mi e’ mai arrivata la notifica di questo commento, e lo vedo solo ora.)
          Non sapevo di questa legge del 2002, a meno che non sia la stessa spiegata nel documentario “The law in these parts” (di cui parlai nel post “L’impero ottomano colpisce ancora”) in cui si raccontava delle pressioni che l’Alta Corte di Giustizia subi’ dall’esercito per eliminare ogni limite superiore sul tempo che si puo’ detenere un palestinese in attesa di giudizio (e senza vedere un avvocato, e senza sapere di cosa e’ accusato).

          Comunque, poco fa ho letto la risposta alla domanda su quanti prigionieri di questa guerra siano ancora detenuti:

          http://www.ynetnews.com/articles/0,7340,L-4559013,00.html
          “We have eight bodies and 25 prisoners that we arrested throughout the operation.”
          (L’articolo contiene molte altre informazioni interessanti, questo e’ giusto un by the way.)

          Rispondi
  2. Finrod

    c’è stato però anche quel simpatico caso dei miliziani di Hamas che si sono arresi, escono con le mani in alto e poi uno di loro si è fatto saltare in aria uccidendo 2 o 3 soldati israeliani, forse episodi del genere ti fanno pensare che non sempre è salutare prendere prigionieri quando combatti contro simili gentiluomini…

    Rispondi
    1. unfisicoagerusalemme Autore articolo

      E’ capitato in questa guerra? Me lo sono perso, hai a portata di mano un link alla notizia?
      (Non lo chiedo per scetticismo, so che e’ successo in passato.)
      Comunque il ragionamento di Bennett non era legato a questo, la sua era solo una questione di diminuire gli incentivi al catturare/rapire israeliani.

      Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...