La politica, nei piccoli dettagli.

Al duty-free, mentre cercavo dei magnetini da frigorifero (piacciono moltissimo a mia figlia di 20 mesi), ne ho notato uno abbastanza politicamente incorretto: “Welcome to Israel” scritto su una sagoma rappresentante i confini di Israele. Confini comprendenti la West Bank, le alture del Golan e la striscia di Gaza. [1]

[1] Una buona porzione dei cittadini israeliani ritiene, in accordo con la comunita’ internazionale, che prima o poi si dovra’ arrivare a una soluzione con due stati [a]. La denominazione Territori Occupati e’ usata anche dal governo israeliano, anche se i confini di cio’ che e’ Israele e cio’ che e’ Territorio Occupato e’ da decenni l’argomento di infinite negoziazioni.

[a] O anche tre, visto che da alcuni anni la striscia di Gaza disobbedisce all’Autorita’ Palestinese.

Un pensiero su “La politica, nei piccoli dettagli.

  1. Pingback: Natale a casa Nazareno. | unfisicoagerusalemme

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...